PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

Glossario


  • AH - (Assisted Hatching). Consiste nel creare una apertura parziale, per via chimica o fisica, della zona pellucida che avvolge la blastocisti, allo scopo di facilitarne l’impianto in utero.
    A.I.D. - Inseminazione artificiale con seme di un donatore.
    A.I.H. - Inseminazione artificiale con seme del marito.
    Allele - Variante diversa di uno medesimo gene.
    Amenorrea - Assenza o cessazione del flusso mestruale.
    Amniocentesi - Prelievo di circa 16-20 ml di liquido amniotico sotto guida ecografica mediante puntura transaddominale. Dal liquido prelevato si ricavano le cellule che, opportunamente coltivate per circa 2 settimane, saranno utilizzate per ottenere la mappa cromosomica del nascituro. E’ possibile eseguire anche numerose indagini per la diagnosi di malattie genetiche, metaboliche ed infettive.
    Analgesia - Riduzione del dolore indotta da farmaci anestetici, con paziente cosciente.
    Analoghi del GnRH - Ormoni di sintesi simili al GnRH. Servono ad arrestare la sintesi di gonadotropine ipofisarie.
    Andrologia - Scienza che studia le patologie del sistema riproduttivo maschile (infertilità, disfunzioni endocrine e sessuali).
    Anestesia - Soppressione della percezione del dolore mediante farmaci. Può essere locale oppure generale con abolizione della coscienza.
    Antagonisti del GnRH - Farmaci che bloccano la sintesi di gonatropine ipofisarie mediante un blocco recettoriale competitivo.
    Aneuploidia - Perdita della normale euploidia, che è quella condizione in cui tutti i geni di tutti i cromosomi somatici sono rappresentati lo stesso numero di volte (una volta nelle cellule aploidi, due nelle cellule diploidi, tre nelle triploidi, ecc.).
    Aspermia - Assenza di liquido seminale.
    Astenospermia - Turbe della motilità degli spermatozoi.
    Autosoma - Cromosoma somatico o non sessuale.
    Azoospermia - Assenza totale di spermatozoi nell’eiaculato. Può essere dovuta a difetto di produzione testicolare, oppure all’occlusione o mancanza congenita delle vie di escrezione (epididimi, deferenti, ecc.).
  • BCF - Battito Cardiaco Fetale.
    ß-HCG - Subfrazione ormonale dell’HCG prodotta dal trofoblasto. Permette la diagnosi precoce ed
    il monitoraggio iniziale della gravidanza.
    Biopsia - Prelievo di tessuto organico per ulteriori esami (istologici, biochimici, citogenetici).
    Blastocisti - Embrione che ha raggiunto 5-6 giorni di vita e che è formato da un centinaio di cellule, delle quali quelle più esterne formeranno la placenta e quelle più interne costituiranno il nucleo embrionario vero e proprio.
    Blastomeri - Cellule embrionali totipotenti derivanti dalle divisioni mitotiche dello zigote: ciascuna si suddivide in due cellule più piccole.
  • Canale cervicale - Condotto che unisce la cavità uterina alla vagina.
    Capacitazione - Processo cui vanno incontro gli spermatozoi nelle vie genitali femminili, indispensabile perchè gli stessi possano penetrare nell’ovocita. Viene simulata anche in laboratorio.
    Cariotipo - Formula che esprime la costituzione cromosomica di un individuo.
    Catetere - Tubo di gomma, sterile, di svariate dimensioni e diametri.
    Celioscopia - Tecnica che consente la visione diretta degli organi genitali interni della donna, tramite l’introduzione di un dispositivo a fibre ottiche nella cavità addominopelvica.
    Cervice uterina - Collo dell’utero: parte terminale che raccorda il corpo dell’utero con la vagina.
    Citogenetica - Settore della genetica cellulare che si occupa dello studio dei cromosomi.
    Citoplasma - Porzione principale della cellula che circonda il nucleo ed è delimitata dalla membrana plasmatica.
    Clomifene - Farmaco che indirettamente stimola la produzione, da parte dell’ipofisi, delle gonadotropine, che a loro volta stimolano lo sviluppo dei follicoli ovarici.
    Clonazione - Produzione di un insieme (clone) di copie uguali di molecole, cellule od organismi.
    CMV - Cytomegalovirus.
    CNR - Centro Nazionale delle Ricerche: il più prestigioso ente di ricerca scientifica in Italia.
    Concepimento - Inizia con l’incontro e fusione dello spermatozoo con l’ovocita e prosegue con la formazione dell’embrione e l’impianto in utero della blastocisti.
    Corpo Luteo - Dopo l’ovulazione, il follicolo svuotato si trasforma in corpo luteo, che produce progesterone. In caso di gravidanza esso persiste per i primi mesi altrimenti si riassorbe spontaneamente.
    Crioconservazione - Tecnica che consente di conservare gli embrioni, gli ovociti e gli spermatozoi mediante un congelamento in azoto liquido (a temperature inferiori a -196°).
    C.R.L. - vedi L.V.S.
    Cromatide - Ciascuna delle due metà in cui si divide longitudinalmente il cromosoma durante la duplicazione mitotica o meiotica.
    Cromosomi - Strutture a forma di bastoncino o granulo in cui si organizza il materiale genetico nel nucleo delle cellule. Sono costituiti essenzialmente da DNA, proteine, ed anche RNA. Contengono il codice genetico dell’individuo.
  • D.B.P. - Diametro della testa fetale compreso fra le due ossa parietali.
    Deferenti - Canali che collegano gli epididimi ai dotti eiaculatori.
    Delezione - Perdita di un segmento di gene o di cromosoma.
    Diploide - Cellula o individuo con due set di cromosomi, cioè con una coppia di omologhi per ciascun autosoma e con due cromosomi sessuali.
    Distrofia muscolare - Malattia che provoca un indebolimento dei muscoli.
    Doppler - Fenomeno fisico che viene sfruttato in ecografia per lo studio dei flussi vascolari.
  • E
    Ecografia - Metodica diagnostica che utilizza gli ultrasuoni. Applicabile, in mono-bi e tridimensionale, per quasi tutti gli organi ed apparati, risulta di alta affidabilità diagnostica e di nessun rischio. Consente anche di effettuare con precisione prelievi ecoguidati di liquidi biologici e tessuti.
    Ecocolordoppler - Come l’ecografia, ma con possibilità di utilizzare contemporaneamente il colore ed il doppler per l’individuazione e lo studio dei flussi in movimento.
    Eiaculato - è il prodotto terminale dell’apparato riproduttivo maschile, ed è costituito dal liquido
    seminale, dagli spermatozoi e da numerose altre cellule e sostanze biochimiche.
    Embrione - Il prodotto del concepimento dalle prime divisioni cellulari sino alla dodicesima settimana di vita intrauterina; dopo è indicato col termine di “feto”.
    Endogeno - Che ha origine nell’interno dell’organismo.
    Endometrio - Rivestimento mucoso interno della cavità uterina.
    Endometriosi - Malattia in cui l’endometrio si trova fuori dalla propria sede intrauterina ed invade,
    danneggiandoli, gli organi ed i tessuti circostanti coinvolti nella riproduzione. Può causare sterilità.
    Epididimo - Struttura che si trova sopra il testicolo, costituita da un tubulo di circa 5 metri, fittamente raggomitolato, dove gli spermatozoi di recente produzione si raccolgono e completano la maturazione.
    Esogeno - Somministrato dall’esterno.
    Estradiolo - Ormone prodotto dal follicolo ovarico (E2).
    Eterologo - Nell’ambito della PMA indica l’utilizzo di gameti non appartenenti alla coppia.
  • Fase luteale - Periodo compreso tra l’ovulazione ed il flusso mestruale successivo, caratterizzato
    dalla produzione di progesterone da parte del corpo luteo.
    Fecondabilità - Probabilità di ottenere una gravidanza entro un ciclo mestruale.
    Fecondazione - Unione di uno spermatozoo e di un ovulo che, mescolando il loro corredo genetico, danno origine ad un nuovo individuo.
    Fecondazione in vitro - L’unione dello spermatozoo e dell’ovulo avviene in laboratorio, e non
    nell’apparato genitale femminile.
    Feto - Prodotto del concepimento dal 3° mese di gravidanza sino al parto.
    Fibrosi cistica - Detta anche mucoviscidosi. Malattia ereditaria recessiva. Circa lo 0,5% della popolazione ne è “portatore sano”. Provoca un eccessiva densità di tutte le secrezioni mucose dell’organismo, con conseguenti gravi problemi digestivi e respiratori, che rendono molto modesta la qualità di vita. La sopravvivenza massima è di circa 30 anni.
    FIVET - Fertilizzazione In Vitro ed Embryo Transfer.
    Follicolo - Formazione rotondeggiante dell’ovaio, ripiena di liquido, che contiene la cellula uovo.
    Durante il ciclo ovarico cresce sino a raggiungere, in prossimità dell’ovulazione, un diametro medio
    di 18-24 millimetri.
    FSH - Ormone gonadotropinico prodotto dalla ipofisi, che induce lo sviluppo e la crescita del
    follicolo. Nei cicli di riproduzione assistita si usano farmaci contenenti tale ormone, per indurre la
    crescita e la maturazione di più follicoli.
    Funicolocentesi (o cordocentesi) - Prelievo di sangue fetale dal funicolo (cordone ombelicale) per l’esecuzione di analisi utili per la diagnosi prenatale.
  • Gamete - Cellula germinale, maschile o femminile, pronta per la fecondazione: spermatozoo ed
    ovocita.
    Gene - Segmento della molecola del DNA che costituisce un’unità funzionale del cromosoma.
    Controlla la sintesi di una proteina.
    GIFT - Gamete Intra-Fallopian Tranfer, cioè trasferimento dentro le tube dei gameti maschili e femminili.
    GnRH - Ormone ipotalamico che controlla l’ipofisi stimolandola a produrre gonadotropine.
    Gonadotropine - Ormoni prodotti dall’ipofisi sotto lo stimolo del GnRH ipotalamico. Sono l’FSH e
    l’LH, che a loro volta controllano l’attività delle ovaie.
  • HBV - Virus dell’epatite “B”.
    HCG - (Human Chorionic Gonadotropin). Ormone prodotto dall’embrione annidato, che induce
    la persistenza del corpo luteo e ne stimola la produzione di progesterone sino alla completa formazione della placenta (8° settimana di gestazione), contribuendo così al mantenimento della
    gravidanza iniziale. Nei cicli di P.M.A. viene somministrato per completare la maturazione finale
    dell’ovocita ed indurre l’ovulazione.
    HCV - Virus dell’epatite “C”.
    HIV - Virus della immunodeficenza umana.
  • ICSI - IntraCytoplasmic Sperm Injection. Inoculazione di un singolo spermatozoo all’interno del
    citoplasma di un ovocita.
    Idiopatico - Relativo a qualcosa di cui si ignora la causa.
    Impianto - Annidamento dell’embrione nella mucosa uterina.
    Implantation rate - Tasso di impianto: esprime il rapporto tra numero di embrioni annidati (vitali) ed il numero totale degli embrioni trasferiti.
    Indice di Apgar - Numero derivante dalla valutazione clinica della vitalità del neonato fatta dopo
    uno e cinque minuti dalla nascita. I parametri considerati sono la frequenza cardiaca e respiratoria,
    il riflesso laringeo, il tono muscolare ed il colorito del neonato.
    Induzione della crescita follicolare multipla - Consiste nello stimolare le ovaie con gonadotropine esogene che permettono di portare a maturazione più follicoli contemporaneamente.
    Infertilità - Incapacità di ottenere una gravidanza. Termine riferito, in genere, alla coppia.
    Inseminazione - In vivo: deposizione del seme maschile, opportunamente preparato, in utero nel
    periodo ovulatorio. In vitro: accostamento degli spermatozoi con gli ovociti, in terreno di coltura, in
    laboratorio.
    Inversione - Anomalia cromosomica che consiste nel capovolgimento di un frammento cromosomico o cromatidico, con conseguente inversione della normale sequenza di geni.
    In vitro - In laboratorio.
    In vivo - All’interno di un organismo vivente (riferito generalmente al corpo umano).
    Iperstimolazione ovarica - Risposta eccessiva delle ovaie ai trattamenti induttori dell’ovulazione,
    che è caratterizzata dal passaggio di liquidi dal sangue a distretti che normalmente non ne contengono (addome, torace, ecc.). A ciò si unisce un aumento del volume ovarico, sensazione di gonfiore addominale, aumento di peso, contrazione della diuresi, alterazione dei parametri ematochimici, tali da richiedere a volte la ospedalizzazione della donna. La sindrome può prolungarsi od aggravarsi in caso di gravidanza in atto.
    Ipofisi - Ghiandola endocrina posta sotto la base dell’encefalo, che produce anche le gonadotropine.
    Ipogonadismo - Situazione conseguente a ridotta produzione di ormoni sessuali da parte delle
    ghiandole sessuali.
    Ipotalamo - Parte del cervello che regola anche l’attività della ipofisi.
    Isterosalpingografia - Valutazione della forma della cavità uterina e della pervietà delle tube mediante iniezione di mezzo di contrasto attraverso il canale cervicale ed il contemporaneo scatto di alcune radiografie in successione.
    I.U.G.R. - Ritardo di crescita intrauterino.
    I.U.I. - Inseminazione intrauterina: il liquido seminale, pretrattato in laboratorio, viene iniettato nella
    cavità uterina attraverso il canale cervicale.
  • Laparoscopia - (vedi celioscopia).
    Leiomioma - Tumore benigno della muscolatura liscia.
    LH - Ormone gonadotropinico secreto dall’ipofisi, con un picco a metà ciclo, che induce la ovulazione e completa la maturazione dell’ovocita.
    LVS - Lunghezza vertice-sacro. Parametro di misurazione embrio-fetale che valuta la lunghezza
    del tronco.
  • Malformazione - Qualunque anomalia strutturale di un certo rilievo del prodotto del concepimento.
    Mammografia - Esame radiologico delle mammelle.
    Maturazione dell’ovocita - Complesso di modificazioni che permettono all’ovocita di essere fecondato.
    Meiosi - Divisione cellulare che porta alla formazione di gameti.
    Membrana plasmatica - Sottile lamina che avvolge la cellula.
    Menopausa - Ultimo flusso mestruale, ovvero scomparsa definitiva delle mestruazioni, dovuta all’esaurirsi dell’attività ovarica.
    MESA - Microsurgical Epididimal Sperm Aspiration. Aspirazione microchirurgica di spermatozoi dall’epididimo.
    Microiniezione - Inoculazione meccanica mediante microaghi sotto controllo al microscopio. Indica, in genere, l’introduzione di uno spermatozoo nell’ovocita in un ciclo di P.M.A..
    Mitosi - Processo di duplicazione cellulare per cui da una singola cellula si formano due cellule geneticamente uguali alla cellula madre.
    M.O.C. - Mineralometria ossea computerizzata. Misura la quantità di calcio contenuto nelle ossa, generalmente al livello delle vertebre lombari e del femore.
    Monitoraggio - Valutazione ripetuta nel tempo di un parametro clinico o di una funzione biologica.
    Monitoraggio follicolare - Controllo continuo dello sviluppo dei follicoli ovarici con l’ecografia ed il dosaggio del 17-ß- estradiolo.
    Monosomia - Condizioni in cui in un corredo cromosomico diploide, uno dei 22 autosomi è presente in un unico esemplare oppure è presente un solo cromosoma sessuale.
    Muco cervicale - Muco secreto dalle ghiandole della cervice, che in corrispondenza dell’ovulazione, consente il passaggio degli spermatozoi in utero.
  • Nucal translucency - Particolare ecoriflettenza dei tessuti embrio-fetali della regione nucale.
  • Oligoastenospermia - Riduzione del numero e della motilità degli spermatozoi nel liquido seminale.
    Omologo - In sterilità indica i gameti appartenenti ai coniugi.
    Ormone - Sostanza, prodotta da una ghiandola, che viene immessa nel sangue e attraverso il
    quale raggiunge i tessuti “bersaglio” per regolarne l’attività.
    Ovaio/a - Gonade femminile. Le principali funzioni sono la produzione di ormoni (estrogeni e progesterone) e di cellule uovo.
    Ovocita - Gamete femminile.
    Ovodonazione - Donazione di cellule uovo da una donna (donatrice) ad un’altra (ricevente).
    Ovulazione - Espulsione della cellula uovo dal follicolo ovarico.
  • P.A.P.P.-A - Proteine plasmatiche associate alla gravidanza di tipo A.
    Peritonite - Infiammazione della membrana peritoneale. Si manifesta con intensi dolori addominali, resistenza della parete addominale, vomito, febbre.
    PESA - Percutaneus Epididimal Sperm Aspiration. Prelievo di spermatozoi dall’epididimo attraverso la cute.
    Pick-up - Prelievo transvaginale per aspirazione sotto guida ecografica degli ovociti dai follicoli
    ovarici.
    P.I.D. - Malattia infiammatoria pelvica.
    P.M.A. - Procreazione medicalmente assistita.
    Pneumoperitoneo - Tempo di preparazione alla introduzione dell’ottica in laparoscopia. Consiste
    nella distensione delle pareti addominali, mediante insufflazione di anidride carbonica (CO2).
    Portatore sano - Individuo che non presenta segni clinici di malattia ma che può comunque trasmetterla. é spesso possibile identificare lo stato di portatore mediante appositi tests.
    Pregnancy rate - Rapporto fra numero di gravidanze e cicli di PMA eseguiti. Indica la probabilità di gravidanza.
    Prodotto del concepimento - Insieme di ciò che deriva dalla fecondazione (embrione, annessi,
    placenta, ecc.)
    Progesterone - Ormone prodotto dall’ovaio nel corpo luteo, che prepara l’endometrio all’annidamento dell’embrione.
    Pronucleo - Addensamento circoscritto di materiale cromosomico maschile o femminile nella cellula uovo. La evidenziazione di due pronuclei, dopo 12-18 ore dalla inseminazione in vitro, è segno di regolare fecondazione.
  • R
    Recessivo - Si dice di un gene alterato che non produce malattia se l’altro gene della stessa coppia è normale.
  • Sactosalpinge - Dilatazione patologica della tuba che si occlude, si riempie di contenuto liquido flogistico e spesso aderisce tenacemente alle strutture adiacenti.
    Salpinge - Delicato organo tubulare che accoglie l’ovocita dopo l’ovulazione, consente il passaggio agli spermatozoi, ed è solitamente la sede dove si verifica la fecondazione. Provvede poi al trasferimento dell’embrione nella cavità uterina.
    Screening - Esame (clinico, biochimico, strumentale) di tutti gli individui di una popolazione, allo scopo di individuare i soggetti a rischio di malattia e di neutralizzare tale rischio.
    Sindrome di Down (trisomia 21) - Presenza nel corredo cromosomico di un cromosoma 21 sovrannumerario. Può causare diverse anomalie fisiche, malformazioni e ritardo mentale. Il rischio aumenta con il crescere dell’età materna al momento del concepimento.
    Sindrome di Klinefelter (47, XXY) - Anomalia del cariotipo in cui sono presenti invece di due, tre cromosomi sessuali. I segni clinici principali (ginecomastia, atrofia testicolare, sterilità) si evidenziano alla pubertà.
    Sindrome di Turner (45, XO) - Anomalia del cariotipo in cui manca un cromosoma sessuale. Si tratta di individui di aspetto femminile che però sono sterili (amenorrea primaria, ovaie rudimentali).
    Spermatozoo - Cellula della riproduzione maschile.
    Spermiogramma - Esame del liquido seminale.
    Sterilità - Riguarda l’uomo o la donna, ed indica una accertata assoluta incapacità a procreare.
    Sterilità immunologica - Dovuta ad anticorpi endogeni che possono bloccare il processo riproduttivo a vari livelli (autoanticorpi, anticorpi antispermatozoi, ecc).
    Subfertilità - Condizione di fertilità al di sotto della norma.
    Superovulazione - (vedi induzione della crescita follicolare multipla).
    SUZI - Inseminazione subzonale. Posizionamento di spermatozoi sotto la zona pellucida dell’ovocita.
  • Teratogeno - Agente capace di aumentare il tasso di malformazioni congenite.
    Teratospermia - Percentuale di spermatozoi con anomalie morfologiche superiore al 50 %.
    Terreno di coltura - Liquido contenente sostanze indispensabili alla permanenza in vita di gameti ed embrioni.
    TESE/A - Testicular Sperm Aspiration / Extraction. Prelievo direttamente dal testicolo di frammenti di tessuto mediante, rispettivamente, agoaspirazione oppure procedura chirurgica.
    Testicolo - Gonade maschile, sede di produzione di spermatozoi ed ormoni androgeni.
    TET - Tubal Embryo Transfer. Posizio-namento di embrioni nelle tube.
    Totipotenti - Si dice delle cellule embrionali che, nelle prime fasi di sviluppo, possono differenziarsi in qualunque cellula dell’intero organismo.
    T.R.A. - Tecniche di Riproduzione Assistita.
    Trasferimento (transfer) - Posiziona-mento degli embrioni in utero tramite una sottile cannula.
    Traslocazione - Trasferimento di un segmento di DNA da un cromosoma ad un altro cromosoma.
    Triplo X (47, XXX) - Trisomia X. Spesso in tali donne pubertà e fertilità sono normali; a volte vi può essere amenorrea secondaria e spesso menopausa precoce.
    Trisomia - Alterazione numerica dei cromosomi: invece di una coppia è presente una tripletta di uno stesso cromosoma.
    Trisomia 21 - Vedi sindrome di Down.
    Tuba - (vedi salpinge).
  • Utero - Organo dell’apparato genitale femminile in cui si sviluppa l’embrione e poi il feto.
  • Varicocele - Dilatazione patologica delle vene testicolari che eleva la temperatura scrotale. È tra le cause principali di infertilità maschile.
    Vie seminali - Complesso di condotti attraverso i quali si realizza la produzione, maturazione ed escrezione del liquido seminale.
    Villocentesi - Prelievo di villi coriali per via transcervicale o transaddominale sotto controllo ecografico. Rispetto all’amniocentesi presenta un maggior rischio di aborto (1-2%) ma consente una diagnosi più precoce, con tutti i vantaggi conseguenti in caso di interruzione della gravidanza per patologia fetale.
    Villo coriale - Elemento morfo-funzionale della placenta.
    Vulva - L’insieme delle componenti dei genitali esterni della donna (monte di Venere, grandi e piccole labbra, vestibolo, clitoride, imene).
  • ZIFT - Zigote Intrafallopian Transfer. Trasferimento nella tuba di uno o più ovociti fecondati.
    Zigote - Ovocita fertilizzato che ancora non si è diviso in due cellule, ma in cui sono visibili i due pronuclei.
    Zona pellucida - Rivestimento esterno dell’ovocita e dell’embrione prima dell’impianto.



50 anniversario

Partita IVA 03970180877

Copyright © 2014 Casa di Cura Falcidia.
Powered by I'm new
www.falcidia.it

Fertilia casa di cura

Casa di Cura Prof. E. Falcidia Srl
Prof. Dr. Ernesto Falcidia
Viale O. da Pordenone, 32/34
95126 Catania
Tel. +39 095 580448 | 095 580578
Fax +39 095 223068
info@falcidia.it





falcidiafertilia

Servizi

IUI (Inseminazione Intra-Uterina)
FIVET (Fertilizzazione In Vitro ed Embryo Transfer)
FIVET su ciclo spontaneo
ICSI (Iniezione Intracitoplasmatica dello Spermatozoo)
TESE (Estrazione Testicolare degli Spermatozoi)
MICROTESE
MESA
Crioconservazione spermatozoi
Crioconservazione zigoti
Crioconservazione ovociti
IAD (Inseminazione Artificiale con seme di Donatore)
FIVET eterologa (con seme di donatore)
Ovodonazione